PESCA: SESSO E… TANUTE

I maschi della specie Spondyliosoma cantharus, la comunissima tanuta, sono ermafroditi proterogini, il che significa che sono tutti vecchi esemplari. E come gli anziani che ormai hanno poche cartucce da sparare, durante la parata nuziale, per accaparrarsi i favori delle femmine più piccole, sfoggiano una livrea davvero impressionante, con il corpo attraversato da sottili strisce di un blu acceso su bande scure e la testa gibbosa e color indaco.
E’ una dimostrazione di forza ma anche di vanità.
Pochissimi sanno però che dopo l’estasi amorosa arriva per il maschio il gravoso compito di preparare il nido sul fondale sabbioso, dove vengono deposte le piccole uova che aderiscono al substrato.
Che si deve fare per una trombata…!

testo e foto Afio Quattrocchi

Post Correlati

% Commenti (1)

Si sa che a volte le trombate costano di più del gusto

I Commenti sono chiusi.

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.