FISHING – CERNIE E CAMBIO DI SESSO

La cernia bruna bruna nel corso della vita inverte il proprio sesso e raggiunge l’età del primo ciclo riproduttivo a circa 7-8 chili di peso.
La cernia bruna bruna nel corso della vita inverte il proprio sesso e raggiunge l’età del primo ciclo riproduttivo a circa 7-8 chili di peso.

Spledida cernia, catturata a bolentino di profondità

La cernia bruna (Epinephelus marginatus) è una specie che nel corso della vita inverte il proprio sesso, maturando prima la gonade femminile e successivamente quella maschile. Per i primi 10-12 anni di vita ha dunque caratteristiche sessuali femminili, successivamente acquisisce caratteri maschili (ermafrodita proteroginica).
La maturità sessuale è raggiunta ad una lunghezza di circa 40-80 cm. La riproduzione è in estate, quando gli individui maturi sessualmente si riuniscono a profondità di 15-30 metri per emettere le uova e gli spermatozoi (gameti). La cernia, al contrario di altri predatori dei nostri mari che raggiungono dimensioni notevoli in pochi anni, può campare fino 40-50 anni e raggiunge l’età per il compimento del primo ciclo riproduttivo a circa 7-8 chili di peso.

testo e foto Riccardo Fanelli