ALAÇATI INTERNATIONAL FISHING TOURNAMENT 2015 – LA GARA

fishing boat ALCUSTOM AL30 nella versione cuddy, nel porto di Alaçati (Turchia)
fishing boat ALCUSTOM AL30 nella versione cuddy, nel porto di Alaçati (Turchia)

AL30 nella Test Ride Area

Tradizione rispettata anche nell’edizione 2015 dell’International Fishing Tournament di Alaçati: il maltempo la fa ancora una volta da padrone e mette a dura prova gli equipaggi in gara.
Un mare pescoso ma molto impegnativo quello che bagna questo lembo di Turchia, che quest’anno costringe gli organizzatori ad annullare una prova (memori anche delle estreme difficoltà in cui si erano già trovati le fishing boat e gli equipaggi in gara nel Tournament 2013…).

Alaçati International Fishing Tournament 2015: gara di traina d'altura e drifting

Alaçati International Fishing Tournament edizione 2015

Risulta quindi decisiva la manche del sabato e alla fine la spunta il team guidato da Capt. Ertuğrul, proprietario dell’AL25 “Katana” (che ad Alaçati è di casa) ed esperto conoscitore di queste acque.
In queste avverse condizioni meteo, gli ALCUSTOM ormeggiati nell’area riservata ai test (un AL30, un AL25 e un AL21) sono stati protagonisti di numerosi “ride”, esaltandosi in un mare così impegnativo e dando prova della loro grande capacità di navigare veloci e sicuri anche in condizioni difficili.

AL CUSTOM AL25 ad Alaçati: in gara la fishing boat dell'ALCUSTOM Tournament Team

AL25 “Katana”

E, al di là della gara comunque sempre bellissima per organizzazione, numero di equipaggi e contorno, è sicuramente questo il risultato più importante che il cantiere guidato da Andrea Lia si porta a casa da questa nuova trasferta turca.

Alaçati International Fishing Tournament 2015

Capt. Ertugrul (al centro con cappellino e occhiali) e il suo team.